L’oasi orientale di Villa Badessa. Identità etnica e inte(g)razione sociale



Autore: Gabriella Francq
Pagine: 88
Formato: 17 x 24 cm
Confezione: Legatura in brossura
Lingua: Italiano
ISBN: 978-88-501-0369-0
Il lavoro ci introduce nella complessità delle dinamiche identitarie intra ed intercomunitarie attraverso l’illustrazione di un caso di studio particolarmente marcato: l’oasi orientale di origine albanese di Villa Badessa di Rosciano (Pescara). Nella prima parte, dopo un inquadramento generale dell’isola linguistico-culturale arbëreshë di Villa Badessa, si cerca di approfondire la terminologia e in particolare il rapporto tra “minoranze nazionali” e “minoranze linguistiche”, nozioni di sociolinguistica generalmente tenute distinte. Nella seconda parte del lavoro, sono presentate alcune fonti di notevole interesse: alcuni manoscritti inediti e talvolta sin qui ignorati, reperiti tra l’Archivio di Stato di Teramo e l’Archivio Diocesano di Penne i quali, distribuiti su un periodo temporale di circa cento anni (dalla fondazione della colonia nel 1743 fino ai primi decenni dell’Ottocento), consentono di tratteggiare in diacronia il non semplice processo di interazione e integrazione dei coloni albanesi nel tessuto sociale, culturale, linguistico e politico-economico circostante.
Offerta Speciale: Risparmi il 15%.

€ 12,00 € 10,20



   


Powered by Webzone.it